1998, pp. 1989 - Degree in the Arts, Music and Entertainment (Basics of musical communication, prof. Mario Baroni) at the "Alma Mater Studiorum" University of Bologna; 63-72 LXV, Roma, Ist. Dal 2006 insegna presso il Conservatorio Pergolesi di Fermo. La Conservatorio di Bratislava (in slovacco: Konzervatórium) è una scuola di musica slovacca, con sede nella capitale Bratislava. LXXII, Roma, Ist. Redige voci di interesse musicale per il Dizionario biografico degli italiani (Istituto dell’Enciclopedia Italiana “G. Per i tantissimi appassionati italiani, ecco i migliori libri sulla storia della musica, da quella classica a quella italiana, fino ad arrivare al rock and roll e ai giorni nostri. Treccani», 2006, pp. He has held courses, lessons and conferences on various aspects of the history of music for schools and other public and private cultural institutions. Più in basso nell’articolo riportiamo inoltre alcuni dei testi di storia della musica per il conservatorio tra i più completi e diffusi in Italia. 19-47 His intense scientific work has resulted in his being named member of the Accademia Marchigiana di Scienze Lettere ed Arti and the Deputazione di Storia Patria per le Marche. 159-202 Composizione - Diploma accademico di I Livello (Triennio), Didattica della musica - Diploma accademico di I Livello (Triennio). STORIA DELLA MUSICA E MUSICOLOGIA 2, pp. Laureato in Giurisprudenza (Università di Macerata) e diplomato in Paleografia e filologia musicale (Università di Pavia), è attualmente titolare (vincitore di concorso per esami e titoli) di una cattedra di Storia della musica presso il conservatorio di Fermo, dopo aver insegnato la stessa materia nei conservatori di Lecce, Bari e Foggia, e discipline musicali dalle Scuole medie inferiori e superiori all’Università, come professore a contratto presso la Facoltà di Musicologia dell’Università degli Studi di Pavia, con sede a Cremona. Regesto degli organi antichi dell’Arcidiocesi di Camerino-San Severino Marche, in «Studia Picena», LX (1995), pp. Apporti umbro-marchigiani alle tecniche costruttive e all’estetica sonora dell’organo italiano dal XVI al XX secolo, in «Bollettino della Deputazione di Storia Patria per l’Umbria», CV (2008), fasc. 450-451 In caso di debito formativo, è previsto un corso di 20 ore con obiettivi formativi e programma d’esame analoghi a quelli previsti per l'esame di certificazione propedeutica. 145-172 2005 - Diploma of archivist, palaeography and diplomatics (Modena State Archives); A partire dal giugno 2017 le 32 tesi presenti a poco tempo fa in questa sezione sono state pubblicate su iBooks Store, con il titolo di "Appunti di Storia della Musica", in un formato più accessibile e fruibile anche da tablet e smartphone. 5 per mille Fai Volare la Musica... Dona il tuo 5 per mille al Conservatorio C.F. In essa veniva ceduto allo Stato in uso gratuito il Palazzo Paccarone. L’attuale edificio sede del Conservatorio, e fino al 1950 all’incirca del Seminario, è parte di un vasto e monumentale complesso architettonico, comprendente la Chiesa del Carmine, il chiostro annesso, un’ala attigua che dà in via dell’Università e un’altra più imponente, adagiata sul lato nord del Girfalco, collina che sovrasta con la Chiesa Cattedrale tutta la città. - He has carried out research in Italy, Great Britain, Spain, Switzerland and France; Il Conservatorio di Musica “N. 49-71 1992 - He won a two-year study grant for research abroad from Bologna University; Gli antichi organi di Gagliano Aterno, in Gli antichi organi di Gagliano Aterno. dell’Enc. 613-615 PEC: conservatorio.pd@legalmail.it 0965 812223 - Fax 0965 24809 www.cilea.altervista.org PROGRAMMI DEI CORSI PRE-ACCADEMICI Storia della musica Il corso di Storia della musica è organizzato in tre annualità, ciascuna di 50 ore. a c. di P.Peretti e C. Lo Presti, Macerata, Comune di Macerata, 2007, pp. 431-461 245-281 Attualmente l’Istituto occupa quest’ultima diramazione e i due piani superiori del lato sud che s’affaccia sul chiostro. Si tratta di un’istituzione nazionale per la formazione artistica che si trascina una storia fatta di contraddizioni e curiosità. It. Paolo Peretti è nato a Mogliano (MC) nel 1954 e risiede a Sant’Elpidio a Mare (FM). Atti del XXXIV convegno di studi maceratesi (Abbadia di Fiastra-Tolentino, 7-8 dicembre 1998), Macerata, Centro di Studi storici maceratesi, 2000, pp. Zuelli governa il Conservatorio negli anni difficili della guerra e in quelli della ripresa, in cui c’è un notevole ricambio di insegnanti. Giuseppe Fedeli. Bibliografia organaria marchigiana ragionata II: aggiornamenti 2000-2008, in «Studia Picena », LXXIV (2009), pp. LXVI, Roma, Ist. 21-25 TRIENNI … Telefono: +39 (0) 89 241086 / +39 (0) 89 237713. 657-714 Sulla base delle sue revisioni critiche, sono state modernamente riproposte al pubblico opere dimenticate, da anonime composizioni polifoniche dei secc. Metodi di registrazione, iscrizioni ed altro: utilità dei rilievi per la storia e la tecnica dell’arte organistico-organaria italiana, in Tecnica, storia ed estetica dell’organo italiano. 5-14 9-44 Liviabelliana. Since 2006, he has been teaching at the Pergolesi School of Music of Fermo. Un caso esemplare: gli Agostiniani, in Gli ordini medicanti (sec XIII-XVI). Gli antichi organi del comune di Pieve Torina e la dinastia dei Fedeli della Rocchetta di Camerino, Camerino-Pieve Torina, Mi.E.R.Ma, 1987 31-38 Nel 1925 l’arcivescovo Carlo Castelli condusse a termine la sopraelevazione del corpo di fabbrica maggiore, il terzo piano dell’attuale edificio che ospita il Conservatorio. Treccani», 2005, pp. LXX, Roma, Ist. Un organo monumentale di Giovanni Gennari a S. Maria del Ponte in Lanciano, in «Rivista Abruzzese», XLIV (1991), n. 2, pp. Pergolesi», in «Rivista italiana di musicologia», XXIX (1994), pp. [ma 2007; stampa: Dimensione grafica, Spello], pp. Paolo Peretti was born in Mogliano (MC) in 1954 and resides in Sant'Elpidio a Mare (FM). Volume terzo: dal Settecento ai giorni nostri, a cura di R. Tollo, Tolentino, Biblioteca Egidiana/Convento San Nicola-Tolentino, 2007, pp. AVVISO Lezioni Storia della Musica Prof. Marcello Puxeddu Il Prof. Puxeddu, docente di Storia della Musica inizia da 24 Novembre 2020 le lezioni organizzate per i seguenti gruppi di studenti: PREACCADEMICI E PROPEDEUTICI MARTEDI ORE 15.00-16.30. Atti del XXXVII convegno di studi maceratesi (Abbadia di Fiastra-Tolentino, 17-18 novembre Lettere di Lauro Rossi a Francesco Florimo, Macerata, Provincia di Macerata, 2008, pp. Treccani», 2009, pp. Regesto degli organi antichi dell’Arcidiocesi di Fermo, in «Studia Picena», LXIII (1998), pp. (con Fabio Quarchioni), Sebastiano Vici e la sua attività organaria: per il fondamento di una «questione viciana», in Ibid., pp. dell’Enc. Rosa Barezzani, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 1999, pp. Nel 1740 l’arcivescovo Alessandro Borgia fece costruire un solido muraglione dalla parte del duomo, tuttora ben visibile. Il fondo musicale dell’archivio della Collegiata di S. Paolo a Civitanova e il periodo civitanovese del maestro Raffaele Clementi, in Civitanova. Versi devozionali francescani e una melodia per la passione di Cristo di fine Cinquecento, in Virtute et labore. ... Conservatorio Statale di Musica 'Giuseppe Martucci' Salerno. 123-128 Fonti inedite di polifonia mensurale dei secoli XIV e XV negli Archivi di Stato di Ascoli Piceno e Macerata, in «Quaderni musicali marchigiani», III (1996), pp. Studi sulla musica vocale italiana, a c. di M. Caraci Vela, R. Cafiero, A. Romagnoli, Napoli, ESI, 1993, pp. CILEA” Via Aschenez p., 1 - 89123 Reggio Calabria Tel. Studi su Francesco Landini e la musica del suo tempo in memoria di Nino Pirrotta, a c. di Gli strumenti restaurati (1974-1992), a c. di P. Peretti, Nardini Editore, 1995 Divenuto però alla fine degli anni Ottanta praticamente inagibile, la scuola fu dislocata provvisoriamente in tre diversi edifici per approdare finalmente nel 1994 nella definitiva sede attuale. Atti del convegno internazionale di studi (Bergamo, 21-23 aprile 1995), Bergamo, Edizioni Carrara, 1999, pp. L’Anello del Nibelungo; Das Rheingold (L’Oro del Reno) Il tempo dell’azione XIV-XV, da lui stesso rinvenute sulla copertina di antichi libri notarili (si tratta dei brani polifonici più antichi finora rinvenuti nelle Marche), a musiche di vari autori marchigiani – e/o attivi nelle Marche – dal Settecento al Novecento (Raffaele Sirmen, Pietro Ciaffoni, Filippo Cartocci, Antonio Brunetti, Luigi Vecchiotti, Adriano Ariani, ecc.). Da allora il Conservatorio ha sede nello storico ex convento accanto alla Chiesa di Santa Maria della Passione. Bande, cori e… campane in un inno patriottico di Alceste Murri, in «Quaderni dell’Accademia Fanestre», VIII (2009), pp. 98-114 Binci Editore, 2005, pp. VERBALE NR. Come autore di testi per musica, ha collaborato con vari compositori contemporanei: per Roberto Molinelli ha scritto il libretto di Montessoriana, cantata in onore di Maria Montessori, eseguita con consenso di critica e pubblico in prima assoluta presso il teatro di Chiaravalle, città natale della Pedagosista, nel 2000 (ripresa anche a Roma in occasione di convegni internazionale sulla Montessori nel 2002 e 2007); di Processo a Babbo Natale, opera giocosa commissionata dall’Istituzione Sinfonica Abruzzese ed eseguita a L’Aquila nel Natale 2003, riproposta poi al Teatro “Giordano” di Foggia nel 2005; dell’oratorio Papa Wojtyla, dato al Teatro di Pesaro il primo aprile 2005, nel primo anniversario della morte del grande Pontefice polacco. sionando al musicologo Mario Rinaldi, docente di Storia della musica, una Sto-ria del Conservatorio romano. - Ha insegnato Storia della musica presso i conservatori di Potenza, L'Aquila, Rovigo, Parma, Palermo, Udine, Pesaro, Venezia. «G. 223-323 (Diploma di Studi Approfonditi) in Musica e Musicologia (I.R.C.A.M.-Ecole Normale Supérieure-Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi); Per le iscrizioni, contattare i docenti agli indirizzi: g.sciommeri@conservatorioperugia.it e mg.sita@conservatorioperugia.it . Profilo biografico-critico di Luigi Vecchiotti (1804-1863) con particolare notizia della Grande messa funebre per i morti della battaglia di Castelfidardo, in «Quaderni musicali marchigiani», I (1994), pp. 663-696 Rivista per lo studio e la pratica della musica antica», IX (1997), pp. 46-51 Prima ricognizione ragionata, in Luoghi e repertorio del teatro per musica nelle Marche, a c. di M. Salvarani e F. Emanuelli, Roma, F.lli Palombi Editori, 2000, pp. Nel 1714 il Seminario, che era subentrato ai Carmelitani soppressi da Alessandro VII nel 1658, fu quasi interamente distrutto da un incendio. «All’armi franche»: una cantata rivoluzionaria di Niccolò Zingarelli (Jesi 1798), in Gli affetti convenienti all’idee. Storia della musica elettroacustica 1.pdf; Storia e storiografia della Musica. 223-255 7-17 VOCI BIOGRAFICHE IN DIZIONARIO BIOGRAFICO DEGLI ITALIANI (DBI) Fedeli, in DBI, vol. dell’Enc. Un canone di padre Martini in onore del soprano fanese Domenico Ricci (1747), in «Quaderni dell’Accademia Fanestre», VI (2007), pp. Didattica della Storia della musica (9.52 KB) Direzione e concertazione di coro (9.77 KB) Elementi di composizione e analisi della didattica della musica ... Conservatorio Statale di Musica, Giovanni Pierluigi da Palestrina - 09128 Cagliari 1, Piazza E. Porrino - Tel. MERCOLEDI ORE 15.00-16.30 PREACCADEMICI E PROPEDEUTICI MARTEDI ORE 16.30-18.00 MERCOLEDI ORE 16.30-18.00. Analisi formale e guida all’ascolto, in Ibid., , pp. Giacomo Sciommeri e Maria Grazia Sità avranno luogo nelle seguenti date: giovedì 24 settembre e mercoledì 21 ottobre. Giovanni Fedeli, illustre esponente di una grande dinastia organaria marchigiana: la sua produzione, l’estetica sonora, in L’organo Giovanni Fedeli a Potenza Picena, Potenza P., Comune di Potenza P., 2007, pp. Ancora sul frammento di Recanati: descrizione, esegesi e trascrizione, in «Col dolce suon che da te piove». Nel 1720 la fabbrica fu riparata e ampliata per interessamento dell’arcivescovo Girolamo Mattei. Nel 1919 il Conservatorio viene intitolato ad Arrigo Boito. Ha promosso i seguenti convegni per la Società Italiana di Musicologia: I beni musicali: salvaguardia e valorizzazione promossa dalla Società Italiana di Musicologia, il Saggiatore musicale, l’Istituto Italiano per la storia della musica con il patrocinio del Mibact (Roma, Ministero dei … 10 giugno ore 10:00 – recupero esami di febbraio ed esame di Storia e storiografia della musica, primo modulo (Triennio) 22 giugno ore 10:00 – Storia e storiografia della musica (Biennio) 24 giugno ore 10:00 – Storia e storiografia della musica, secondo modulo (Triennio) (see a partial list below). Premessa una Sintesi di storia dell’arte organaria nelle Marche dal Medioevo al primo Novecento, a c. di P. Peretti, Fermo, Fondazione Cassa di risparmio di Fermo, 2000 «G. (Camerino, Associazione Corale Culturale Filippo Marchetti, 2009), pp. 373-388 Via dell'Università 16, 63900 Fermo (FM) Tel:+39 0734 225495 Fax:+39 0734 228742 conservatoriofermo@conservatorio.net conservatoriofermo@pec.it, © 2017 Conservatorio Pergolesi.